INDICE A _ Z - FLORA SPONTANEA DELLA VAL DI CECINA -

   

Erba Trinità

Dettagli

 

erba-trinita                 Nome scientifico: HEPATICA NOBILIS TRILOBATA
       Nome comune: ERBA TRINITA'
        greca-fiori
       Famiglia: Ranuncolaceae
       Fioritura: Febbraio-Aprile
       Habitat:     Si trova prevalentemente nei boschi di faggio e di quercia. Predilige terreni soffici, ricchi di humus; indicatrice di un substrato calcareo. Non è presente in Sicilia e in Sardegna.
     
       

Descrizione:                    

Pianta erbacea perenne, alta circa 20 cm, con piccolo rizoma sotterraneo.

Le foglie basali, portate da fusti pelosi, sono coriacee, di forma trilobata, con pagina superiore glabra e la inferiore più marronastra,  talvolta un po' pelosa.  Queste rimangono verdi, durante tutto l'inverno, fino alla primavera successiva, mentre le nuove foglie, si sviluppano solo dopo la fioritura. 

I graziosi fiori solitari, sono di colore blu-violaceo, con un numero di petali che può variare da  5 a 10, grandi da 1cm e mezzo fino a 3 centimetri. Si aprono solo in piena luce e restano chiusi di notte e col maltempo.  Sotto il fiore sono presenti 3 foglioline ovali che simulano il calice.  Durante la fioritura, che in genere dura una settimana, i petali di questa piantina, possono crescere fino a raddoppiare la loro dimensione. 

Da sempre, questa specie, è stata usata per curare i disturbi del fegato. Ha potere disintossicante e depurante, ma l'uso della pianta, si è diffuso soprattutto, in epoca medievale poiché, essendo la forma delle sue foglie simile quella di un fegato, si pensava anche che fosse in grado di curarne le malattie.

Oggi, nelle terapie fitoterapiche, si utilizzano infusi depurativi del fegato, della cistifellea e  dei reni. Viene usata anche per alleviare malanni stagionali, come raffreddore e tosse. Naturalmente l'utilizzo medicamentoso di questa pianta richiede particolare cautela, perché come tutte le "Ranuncolacee", è tossica.

Il suo nome proviene dal latino "Hepar" e si riferisce al color fegato della pagina inferiore delle foglie. L'aggettivo "Nobilis"=nobile,  vuol dire conosciuta.

Specie protetta.

 

             erba-trinita1
 
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 

 


 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
   

fiori per colore  

 Identificazione e classificazione
secondo 5 colori principali

fiori bianchi fiori blu fiori gialli
fiori rossi fioei vrdi
   

fio fiu

I fiori del fiume

lupo-titolo

Leggi l'articolo


 

LE BACCHE E ALTRI FRUTTI DEL BOSCO

Durante le nostre escursioni autunnali abbiamo notato la grande quantità di frutti presenti in autunno. Abbiamo così deciso di fotografarli e preparare delle semplici schede descrittive.

Clicca QUI 

biancospino-1
   

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Utilizzando il sito, dichiari di accettare l'uso dei cookie.