• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone
approf

Seguici su facebook

Fiori per colore

 Identificazione e classificazione secondo 5 colori principali

fiori bianchi1 fiori blu1 fiori rossi1 fiori gialli1 fioei vrdi1

fio fiu

I fiori del fiume

lupo-titolo

Leggi l'articolo


 

LE BACCHE E ALTRI FRUTTI DEL BOSCO

Durante le nostre escursioni autunnali abbiamo notato la grande quantità di frutti presenti in autunno. Abbiamo così deciso di fotografarli e preparare delle semplici schede descrittive.

Clicca QUI 

cdg b biancospino 002
cdg f astro spillo d oro 001   Nome scientifico: ASTER (GALATELLA) LINOSYRIS
  Nome comune: ASTRO SPILLO D’ORO
  Famiglia: Asteraceae
  Fioritura: Settembre-Novembre
  Habitat: Terreni e ambienti aridi, bordi boschivi e prati steppici. Predilige substrati e garighe argillose, calanchi, zone salmastre. Fino a 900 metri. Rara in Sicilia e in Sardegna.


Descrizione

cdg-f-astro-spillo-d-oro dis

Pianta perenne che fiorisce spesso in massicci raggruppamenti su prati secchi, quando in autunno inoltrato, la maggior parte delle piante è ormai sfiorita.

La sua fioritura conferisce all’ambiente piacevoli macchie di colore dorato.

E’ alta fino a 60 cm, con fusti eretti e glabri, ramificati verso l’alto, più o meno marronastri nella parte inferiore.

Le piccole e numerose foglie sono di color verde scuro, lineari, lanceolate, intere, lunghe 2-6cm e larghe poco più di 1 millimetro. Al centro presentano una visibile nervatura e le superiori sono leggermente riflesse.

L’infiorescenza è formata da un corimbo che può portare numerosi capolini peduncolati (fino ad oltre 20), di un bel colore giallo carico, larghi 1-2 cm di diametro, sorretti da brattee rivolte verso l’esterno.

I fiori tubolosi sono formati da 5 lobi triangolari, che nel pieno della fioritura si aprono a stella, mostrando gli stimmi sporgenti.

I frutti piccoli, marronastri di circa 3mm, sono forniti di pappo.

Il nome scientifico di questa piantina è derivante dal latino “A-Strum”, che significa “a forma di stella”, in analogia con gli astri disseminati per il cielo.

La parola Linòsyris deriva dalla composizione di “Linum”, che si riferisce alla forma delle foglie e “Osyris” che richiama la simmetria della figura geometrica “Rosa della Vita”, considerata la forma più complessa di geometria sacra, rappresentata fin dalle civiltà più lontane.

La parola “Galatella” infine è il diminutivo di Galatea, una delle ninfe del mare, a cui era dedicata questa graziosa pianta. 

  cdg-f-astro-spillo-d-oro 002
  cdg f astro spillo d oro 003
  cdg f astro spillo d oro 004

 

Astro spillo d' oro -- Aster galatella linosyris