INDICE A _ Z - FLORA SPONTANEA DELLA VAL DI CECINA -

   

Lattuga Rupestre

Dettagli
cdg-f-lattuga-perenne   Nome scientifico: LACTUCA PERENNIS
  Nome comune: LATTUGA RUPESTRE
  Famiglia: Asteraceae
  Fioritura: Aprile-Luglio
  Habitat: pianta xerofila che predilige ambienti aridi, come pietraie, pendii rocciosi con substrato preferibilmente calcareo. Fino a 1500 m. Non è presente in Puglia, Sicilia e Sardegna.


Descrizione

cdg-f-lattuga-perenne dis

La Lattuga rupestre è una pianta erbacea perenne piuttosto rara, alta da 20 a 70 cm.

Le sue radici fittonanti sono di forma cilindrica, grosse e carnose di colore marronastro,  in grado di spingersi in profondità per trovare l’umidità necessaria a sopravvivere in habitat difficili.

In tutta la pianta è presente un lattice biancastro, più concentrato nel gambo e nelle radici.

I fusti sono glabri, eretti, ramificati e arcuati in l’alto.

 

Le foglie sono di colore blu-verdastro. Le inferiori, munite di picciolo, lunghe fino a 20 cm, hanno diverse divisioni lanceolate, talvolta dentellate, mentre quelle che si trovano lungo il fusto sono più piccole e abbraccianti. La rosetta basale non presenta foglie appiattite al suolo, ma piuttosto verticali, per impedire un’eccessiva esposizione al sole e per ridurre la traspirazione.

 

I fiori si concentrano in un’infiorescenza a pannocchia lassa, formata da numerosi capolini larghi 3-4 cm, composti da sole ligule di color azzurro-violaceo. Prima della fioritura sono racchiusi da involucri conici racchiusi con squame rossastre, portati da caratteristici peduncoli penduli.

 

I frutti sono acheni rostrati e compressi di colore grigio piombo di appena 6/7 mm, terminanti con un pappo di peli bianchi e setolosi.

 

Nell’antica medicina popolare questa pianta era conosciuta per le sue proprietà sedative, diuretiche e digestive. Le sue foglie sono commestibili e se la specie non fosse così rara si potrebbero consumare sia crude che cotte.

 

La parola ‘Lactuca’ deriva dal latino ‘Lac-Lactis= lattice’ e si riferisce proprio all’abbondanza di lattice contenuto nella pianta. Con l’epiteto ‘perennis’ si descrive invece, la lunga durata del suo ciclo vegetativo.

 

Fotografata durante il percorso che porta alla Rocca di San Silvestro

                    



  cdg-f-lattuga-perenne 002
  cdg-f-lattuga-perenne 003
  cdg-f-lattuga-perenne 004
   
   
   

Lactuca Perennis -- Lattuga Rupestre

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
   

fiori per colore  

 Identificazione e classificazione
secondo 5 colori principali

fiori bianchi fiori blu fiori gialli
fiori rossi fioei vrdi
   

fio fiu

I fiori del fiume

lupo-titolo

Leggi l'articolo


 

LE BACCHE E ALTRI FRUTTI DEL BOSCO

Durante le nostre escursioni autunnali abbiamo notato la grande quantità di frutti presenti in autunno. Abbiamo così deciso di fotografarli e preparare delle semplici schede descrittive.

Clicca QUI 

biancospino-1
   

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Utilizzando il sito, dichiari di accettare l'uso dei cookie.