INDICE A _ Z - FLORA SPONTANEA DELLA VAL DI CECINA -

   

Ranuncolo favagello

Dettagli

ranuncolo-favagello-4                 Nome scientifico: RANUNCULUS FICARIA
       Nome comune: RANUNCOLO FAVAGELLO
       greca-fiori
       Famiglia: Ranuncolaceae
       Fioritura: Gennaio-Maggio
       Habitat:     Boschi misti, campi, prati, bordi di viottoli. Predilige terreni umidi, basici, ricche di sostanze nutritive. Frequente in gruppi estesi.     
     
       

Descrizione:                    

Pianta perenne erbacea, alta fino a 30 cm, con piccoli tuberi sotterranei, che ogni anno generano nuove foglie e fiori.  Il fusto è cavo, di consistenza molle eretto o prostrato, di  color verde brillante.

 

ranuncolo-favagello-1 Le foglie sono in parte disposte a rosetta e in parte inserite nel fusto.  Le radicali hanno un lungo picciolo, slargato alla base in una guaina biancastra, sono cuoriformi, con margine carenato, ondulato, di consistenza assai carnosa, color verde lucido con varie nervature e talvolta macchie più scure. Quelle inserite nel fusto sono più piccole e con picciolo più breve.

 

I fiori, solitari, ermafroditi,  sono portati da un lungo peduncolo, larghi circa 2,5cm. Il calice ha 3 sepali ellittici, mentre la corolla è formata da un numero variabile di petali  (6-12), di forma oblunga e di colore giallo dorato intenso molto lucente, con nervature e stami gialli.

 

Il frutto è formato da numerosi acheni a forma ovoidale che si trovano inseriti nel ricettacolo.

  

Questa è l'unica specie tra le "Ranuncolacee", ad essere in parte commestibile, purchè raccolta prima della fioritura. Durante questa fase, è ricca di vitamina C ed è possibile consumare, previa bollitura, sia le foglie che le radici. Durante il periodo della fioritura invece, la pianta produce "anemonina", tossica per l'uomo, tanto che il botanico fiorentino del '700 Targioni Tozzetti, consigliava ne l'utilizzo solo in caso di guerre o carestie!

 

In erboristeria è utilizzato l'infuso come rimedio per togliere le impurità della pelle.

 

La parola  latina "Ranunculus", significa: piccola rana, in quanto questa pianta predilige zone paludose e umide.

La parola "Ficaria", che proviene da "Ficus", fa notare la somiglianza, dei tuberi della pianta con la forma dei fichi e il nome popolare di "Favagello", è riferito alla forma del suo frutto, simile a una piccola fava.

Specie protetta

 

            ranuncolo-favagello-2
 
 
   

 ranuncolo-favagello-3

 
   
 
   
 
   
 
   
 

 


 

 

Ranuncolo favagello -- Ranunculius ficaria

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
   

fiori per colore  

 Identificazione e classificazione
secondo 5 colori principali

fiori bianchi fiori blu fiori gialli
fiori rossi fioei vrdi
   

fio fiu

I fiori del fiume

lupo-titolo

Leggi l'articolo


 

LE BACCHE E ALTRI FRUTTI DEL BOSCO

Durante le nostre escursioni autunnali abbiamo notato la grande quantità di frutti presenti in autunno. Abbiamo così deciso di fotografarli e preparare delle semplici schede descrittive.

Clicca QUI 

biancospino-1
   

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Utilizzando il sito, dichiari di accettare l'uso dei cookie.