La planimetria dimostra le sue origini: al centro di esso, dove ora c’è il campanile, si trovava la torre e il mastio, gli edifici del borgo erano disposti ad anelli concentrici intorno alla torre ed ancora oggi testimoniano la sua formazione. Fin dalle origini fu uno dei castelli più grandi ed importanti, con una popolazione di centinaia di abitanti. Fu uno dei pochi castelli che alla fine del XII secolo – epoca della nascita dei comuni – si dette, come Volterra, uno statuto autonomo, anche se ben presto gli abitanti decisero di entrare a far parte dello stato volterrano. Numerosi edifici e strutture, fra cui le porte delle mura, testimoniano le sue origini. Almeno dal medioevo le sue ricchezze

derivano dall’essere un importante centro minerario e dalla castanicoltura. Tratto da sito AMBIENTEVALDICECINA

 

TORNA INDIETRO

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
   

fio fiu

I fiori del fiume

lupo-titolo

Leggi l'articolo


 

LE BACCHE E ALTRI FRUTTI DEL BOSCO

Durante le nostre escursioni autunnali abbiamo notato la grande quantità di frutti presenti in autunno. Abbiamo così deciso di fotografarli e preparare delle semplici schede descrittive.

Clicca QUI 

biancospino-1
   

Calendario Eventi  

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
   

miniere del pavone  

20/05/12 MINIERE DEL PAVONE
vedi le foto
23
   

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Utilizzando il sito, dichiari di accettare l'uso dei cookie.