• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone

Airone cenerino

airone cenerino 01

emma cellesi

Ardea cinerea L.
Classe: Uccelli
Ordine: Ciconiformi
Famiglia: Ardeidi

L'Airone cinerino ha un areale riproduttivo che si estende dal circolo polare artico fino al sud della Spagna, alla Sicilia e alla Grecia e dall’Irlanda alla Russia; l’areale di svernamento si estende invece dall’Europa centrale all’Africa centro-settentrionale. Tra l’inizio del secolo e gli anni ‘60-‘70 ha subito un drastico declino; da allora la popolazione è aumentata e l’areale è in espansione anche in Italia.

Ascolta il verso

Foto di Couleur da Pixabay
airone cenerino 02
Foto di Marcel Langthim da Pixabay

Caratteri distintivi

Il piumaggio superiore è grigio con collo biancastro striato di nero, inferiormente biancastro con striature nerastre; nei giovani esemplari il colore è più uniforme e grigiastro.

Il becco è lungo, diritto e appuntito, di colore giallo mentre è aranciato nel periodo della riproduzione; bruno nei giovani.

La testa allungata, superiormente bianca e nera negli adulti, e grigia nei giovani, con collo lungo.

Occhi con iride aranciata (gialla nei giovani) e area periorbitale bruno-giallastra o gialla (verdastra nei giovani).

Le ali sono nere, lunghe e larghe; la coda è grigia, corta e quadrata.

Le zampe sono molto lunghe, con tarsi giallo-rossastri (grigi-verdi-brunastri nei giovani).

Non presenta un evidente dimorfismo sessuale.

I pulcini presentano un lungo piumino argentato, formante un ciuffo che ricopre la testa. 

Biologia

airone cenerino 03
Foto di Marcel Langthim da Pixabay

Nel volo le ali vengono battute lentamente, mentre la testa è rientrata tra le spalle ed il collo è piegato a Z. In volo emettono regolarmente un rauco e potente "khraaik"; nel nido la voce è generalmente gracchiante.

Vive di preferenza nei pressi di fiumi, laghi e stagni. Specie abbastanza comune, nell'epoca di nidificazione vive in colonie.

Il nido è un'enorme costruzione, formata con rametti sulle cime degli alberi. La covata è formata da 4-5 uova blu-verdastre. L'incubazione dura 25-26 giorni e normalmente si ha una cova all'anno. La prole è nidicola e abbandona il nido a circa 4 settimane e s'invola a 42-55 giorni.

Si nutre soprattutto di pesci (anche anfibi, micromammiferi, rettili, insetti, molluschi) catturati stando in una posizione d'attesa particolare.

Specie migratrice parziale. La vita massima registrata in libertà è di 25 anni.