INDICE A _ Z - FLORA SPONTANEA DELLA VAL DI CECINA -

   

Lilioasfodelo Maggiore

Dettagli

 

lilioasfodelo maggiore 1                 Nome scientifico: ANTHERICUM LILIAGO
       Nome comune: LILIOASFODELO MAGGIORE
        greca-fiori
       Famiglia: Liliaceae
       Fioritura: Maggio-Giugno
       Habitat:     Predilige habitat caldi, generalmente calcarei o serpentinosi. Pendii soleggiati, praterie aride da 300 a 1800 m. Non è presente in Puglia, Sicilia e Friuli.
     
       

Descrizione:                    

  Pianta biennale erbacea rizomatosa, con fusti eretti glabri alti fino a 60 cm. Ha foglie solo basali, strette, nastriformi, lunghe anche 40 cm, di color verde grigiastro.

 

I graziosi fiori stellati sono disposti in racemi, che portano fino a 20 elementi, grandi circa 3-5 cm sorretti da un peduncolo. Hanno 6 petali bianchi oblunghi, caratterizzati da tre sottili nervature più scure. Lo stilo e gli stami, di color giallo-verdastro sono molto evidenti. La fioritura è scalare ed avviene dal basso verso l'alto, perciò è possibile trovare solo pochi fiori dischiusi contemporaneamente.

 

Il nome del genere proviene dalla parola greca "Anthérix" che significa spiga o fuscello. "Liliago" invece, proviene dal latino "Liliaceus" e si riferisce alla somiglianza sia con i fiori del giglio, sia con quelli dell'asfodelo.

 

Questa pianta è originaria e tipica dell'Africa del Sud (Eritrea e Somalia), in seguito naturalizzata anche in Europa. In Italia è protetta da specifiche regolamentazioni regionali che ne vietano la raccolta.

 

Fotografata nelle garighe ofiolitiche di Farneta

 

 

             lilioasfodelo maggiore 2
 
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 

 


 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
   

fiori per colore  

 Identificazione e classificazione
secondo 5 colori principali

fiori bianchi fiori blu fiori gialli
fiori rossi fioei vrdi
   

fio fiu

I fiori del fiume

lupo-titolo

Leggi l'articolo


 

LE BACCHE E ALTRI FRUTTI DEL BOSCO

Durante le nostre escursioni autunnali abbiamo notato la grande quantità di frutti presenti in autunno. Abbiamo così deciso di fotografarli e preparare delle semplici schede descrittive.

Clicca QUI 

biancospino-1
   

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Utilizzando il sito, dichiari di accettare l'uso dei cookie.