• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone
cdg r alisso montano 001   Nome scientifico: ALYSSUM MONTANUM
  Nome comune: ALISSO MONTANO
  Famiglia: Brassicaceae
  Fioritura: Aprile-Giugno
  Habitat: prati e pendii sassosi, assolati e aridi. Presente fino a 1500 mt. Presente in Val d'Aosta, Friuli, Piemonte, Liguria, Toscana.


Descrizione

cdg-r-alisso-montano dis

L'Alisso montano è una piccola pianta perenne, facilmente confondibile con altre specie e sottospecie che si distribuiscono localmente, nelle diverse zone della nostra Penisola.

 

Si presenta come un piccolo arbusto lignificato alla base, i cui rametti superiori erbacei, possono raggiungere un'altezza di circa 20/25 centimetri. Il fusto semilegnoso, ramificato alla base, emette getti fogliosi sterili e getti fioriferi, entrambi ricoperti di peli stellati.

Le foglie sono lineari, lanceolate o spatolate, attenuate alla base, di color verde intenso, percorse da una evidente nervatura. Le superiori sono progressivamente più piccole e uniformemente pelose sulle due facce.

L'infiorescenza dell'Alisso montano è un corimbo apicale che generalmente non presenta altre infiorescenze ascellari, e si allunga progressivamente durante le fasi di fioritura e fruttificazione.

Il fiore ha un calice di sepali giallastri e pelosi e 4 petali di colore giallo brillante, di forma spatolata-cuoriforme, con una leggera insenatura all'apice. (margine retuso).

Il frutto è una piccola siliqua compressa, orbicolare, ricoperta di peluria, contenente1-2 semini alati.

 

Il suo nome Alissum, proviene dalle parole greche 'A' (privativo) e lyssa che significa pazzia e rabbia, con probabile riferimento a un antico utilizzo della pianta contro la rabbia. 'Montanum' invece, proveniente dal latino, è chiaramente riferito alla zona di crescita della pianta.

 

Fotografato in Cornata

  cdg r alisso montano 002
  cdg r alisso montano 003
   cdg r alisso montano 004
   cdg r alisso montano 005
   cdg r alisso montano 006
   

Alisso montano -- Alyssum montanum