• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone

i nodi

La descrizione dei nodi è tratta da Wikipedia 
mezzo barcaioloIl mezzo barcaiolo:

è un nodo che viene principalmente utilizzato in arrampicata e alpinismo per assicurare, tramite uno scorrimento controllato della corda (annodata in un apposito moschettone solitamente vincolato alla parete), che vengano ridotti gli eventuali traumi di una caduta dello sportivo che sta salendo (quest'ultimo ovviamente, deve essere legato al capo della corda che viene assicurata tramite il mezzo barcaiolo).

Leggi tutto

 

 
ottoL'otto ripassato:

detto anche otto inseguito, savoia ganciato, nodo delle guide, o, più correttamente, asola delle guide con frizione (sulla manualistica CAI e su quella delle Guide Alpine viene indicato con tale nome), è un nodo bloccante che viene comunemente usato in arrampicata e alpinismo per la legatura in cordata (attraverso l'assicurazione all'imbragatura), ma può svolgere anche altre funzioni.

Leggi tutto

 
gassaLa gassa d'amante:

chiamata anche, nodo bulino, o semplicemente gassa, è un nodo ad occhiello. Questo tipo di nodo può essere eseguito su qualsiasi tipo di cima o corda. Benché sia conosciuta anche come "il nodo che non slitta mai", può presentare qualche problema con le cime elastiche in caso di cicli di carico e scarico a bassa tensione.

Leggi tutto

 
barcaioloIl nodo barcaiolo: 

è un nodo bloccante che viene utilizzato per fissare una qualsiasi corda a un punto di ancoraggio. Esso deve probabilmente il proprio nome gergale al fatto che viene da sempre utilizzato, nei porti, per legare le cime delle barche agli ormeggi del molo. Di fatto, in ambito nautico il nodo barcaiolo viene chiamato nodo parlato e viene utilizzato anche per dar volta su una trappa o su una cima.

Leggi tutto

 

nodo galleggianteIl nodo semplice: 

Chiamato anche nodo galleggiante, è usato per giuntare 2 corde da usare per una discesa in corda doppia.

Perché galleggiante?

Leggi tutto

 

nodo ingleseIl nodo doppio inglese: 

Il doppio inglese è un nodo di giunzione che viene spesso usato in arrampicata e alpinismo per creare un anello di cordino chiuso, partendo da un semplice spezzone di cordino in nylon, kevlar o dyneema. Si tratta in realtà di un nodo...

Leggi tutto

 

prusikIl nodo prusik:

Il nodo prusik, che appartiene alla categoria dei nodi "autobloccanti" (come il nodo machard), è molto utilizzato soprattutto in campo arrampicatorio e alpinistico. La prerogativa di questa tipologia di nodi è...

Leggi tutto

 

nodo machard Il nodo machard:

Il nodo machard (o Klemheist) appartiene alla categoria dei nodi autobloccanti (come il nodo prusik ed il nodo bachmann).

Utilizzo
Viene di solito utilizzato per l'autoassicurazione dell'arrampicatore o dell'alpinista, per esempio...

Leggi tutto