• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone
cdg f orchidea autunno 001   Nome scientifico: SPIRANTHES SPIRALIS
  Nome comune: VITICCIO AUTUNNALE (ORCHIDEA D’AUTUNNO)
  Famiglia: Orchidaceae
  Fioritura: Settembre-Novembre
  Habitat: si trova di solito nei prati aridi o leggermente umidi, con substrati poco calcarei o silicei, al margine di pinete o boschi termofili. Più rara al Nord Italia. Da 0 a 1200 metri.


Descrizione

cdg-f-orchidea-autunno dis

Curiosa pianta erbacea perenne della famiglia delle Orchidacee, l’unica che fiorisce in autunno, alta da poco meno di 10 cm, fino a 30.

Ha un apparato radicale formato da 3-4 rizotuberi di forma allungata (fino a 8cm), contornati da radici secondarie fascicolate da cui si diparte il fusto e la rosetta di foglie.

I fusti sono piuttosto esili, eretti, talvolta rossastri in basso e ricoperti di peluria fitta.

Le foglie sono decidue, ellittiche di color verde scuro lucido, percorse da linee longitudinali, lunghe fino a poco meno di 2 cm e larghe circa 1. Sono disposte in rosetta molto piatta formata da 3/7 elementi aderenti al suolo, posta accanto allo stelo. La rosetta di foglie resiste all’inverno, per poi morire nell’anno successivo, non appena germoglierà il nuovo stelo che cresce in tarda estate. Accanto ad esso si svilupperà così una nuova rosetta di foglie.

L’infiorescenza ha la forma di un’esile spiga unilaterale slanciata, spiralata, generalmente avvitata come una piccola scala a chiocciola. Si compone di minuti fiori orchidacei che profumano di vaniglia, il cui numero può variare da 3 a 20. Sono di colore bianco-verdastro, grandi 6-10mm, con i tepali rivolti in avanti a forma di cappuccio. Privi di sperone, con sepali divergenti e labello bianco rivolto verso il basso, oblungo, concavo, con bordi sfrangiati.

Il frutto è una piccola capsula ovoidale solcata internamente da 3 coste che contengono semi minutissimi, i più piccoli tra tutte le Orchidacee. Questa piccola pianta, per il suo particolare portamento, ha da sempre suscitato curiosità e le sono stati attribuiti i nomi più fantasiosi. In Toscana, ad esempio è conosciuta come ‘Spirante spiralata’, ‘Treccia di dama’, e ‘Giglio piccolo’.

L’etimologia del suo nome scientifico deriva invece dalle parole greche ‘speira=spira’ e ‘anthos=fiore’ ed anche il suo epiteto, vuol sottolineare la curiosa forma a spirale. Come tutte le Orchidacee, è elencata tra le specie protette di interesse regionale.

Osservata nella Riserva di Caselli.

                    



  cdg f orchidea autunno 002
  cdg f orchidea autunno 003
  cdg f orchidea autunno 004
  cdg f orchidea autunno 005
   
   

Viticcio Autunnale - 0rchidea d'autunno -- Spiranthes Spiralis