• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone
cdg f eliantemo 001   Nome scientifico: HELIANTHEMUM APENNINUM
  Nome comune: ELIANTEMO DEGLI APPENNINI
  Famiglia: Cistaceae
  Fioritura: Da maggio a giugno/luglio
  Habitat: Si può trovare su rupi, pendii rocciosi, bordi di viottoli sassosi. Predilige terreni calcarei fino a 1800m. Non è presente in Val d'Aosta e Friuli.


Descrizione

cdg-f-eliantemo dis

Piccola pianta perenne cespitosa che può raggiungere i 40 cm di altezza.   

I suoi fusti tendono a emettere radici e a ramificarsi  con piccoli rami striscianti che si sviluppano dalla base legnosa. I rami perdono la consistenza legnosa verso l'alto, diventanto erbacei, ricoperti da una fine peluria che conferisce loro un aspetto biancastro.

 

Le foglie, lunghe circa 2 cm, hanno forma lanceolata, di colore verde-grigio nella parte superiore, hanno invece un colore biancastro nella parte sottostante, dato dalla peluria che le ricopre.

 

L'infiorescenza si sviluppa in cime lasse, formata da 5/10 fiori eretti,  che tendono ad diventare penduli durante il periodo della fioritura.

I graziosi fiori hanno un calice persistente con 5 sepali pelosi e disuguali, di cui 2 sono lanceolati e 2 sono più piccoli. La corolla, larga fino a 2/3 cm, è formata da 5 petali bilobati, candidi, dall'aspetto stropicciato, con l'interno giallo come i numerosi stami presenti.

Il frutto è una capsula subglobosa di 4/8mm, divisa in 3 sezioni.

 

Il nome della pianta deriva da due parole greche: "Helios" che significa "sole" e "Anthos"="fiore", riferito al fatto che i sui fiori si aprono solo se c'è il sole e hanno la durata di un solo giorno. L'epiteto descrive invece il suo areale.

                    



  cdg f eliantemo 002
   
   
   
   
   

Eliantemo degli Appennini -- Helianthemum apenninum