• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone
cdg r alisso montano 001   Nome scientifico: IBERIS UMBELLATA
  Nome comune: IBERIDE ROSSA
  Famiglia: Brassicaceae
  Fioritura: Maggio-Luglio
  Habitat: Si trova nei luoghi aridi e sassosi, tendenzialmente calcarei, con prevalenza per i serpentinosi, da 200 a 1000 m. Assente in Val d'Aosta, Lombardia, Trentino, Marche, Sardegna, Basilicata e Puglia.


Descrizione

cdg-r-iberide-rossa dis

Il genere "Iberis" comprende una decina di varietà in Italia, di non facile classificazione, in quanto la caratteristicha della morfologia del terreno che le ospita, conferisce ad ognuna un'unicità tipica della zona in cui si sviluppano.

Nelle riserve della Val di Cecina, è facile incontrare questa pianta nelle aree caratterizzate da una marcata discontinuità di copertura boschiva, negli spazi rupestri e scoscesi e sugli affioramenti ofiolitici, in special modo per quelli Poggio Donato, Poggio di Spartacciano e la zona dei Gabbri.

 

L'Iberide Umbellata è una pianta erbacea biennale o perenne alta da 20 a 50 cm. Ha il fusto rigido, coriaceo e legnoso, di color verde scuro, leggermente scanalato e contorto alla base, che conferisce alla pianta, un portamento eretto e robusto.

Le ramificazioni si concentrano prevalentemente in alto, dove si trovano anche la maggior parte delle foglie.  Queste sono piuttosto carnose e consistenti, di color verde scuro; le inferiori  lanceolate acuminate,  mentre le superiori sono più numerose con  forma lineare.

 

I fiori, ermafroditi, sono raccolti in densi racemi a forma di ombrello. La corolla può variere il suo colore da viola purpureo a rosa chiaro; il calice è formato da 4 petali ovali, 2 dei quali più esterni, lunghi da 8 a 15 mm, praticamente il doppio di quelli interni, che hanno lo stesso colore violetto porpora dei sepali, lunghi circa 2 mm.

Il frutto è una siliqua tondeggiante, di circa 10 mm alata ai bordi, contenente  per ogni loggia un piccolo seme.

 

La parola "Iberide" deriva da Iberia, antico nome della Spagna, da cui proviene questa pianta. "Umbellata", invece dal latino "Umbella"= ombrello, con chiaro riferimento alla forma della sua infiorescenza.

                    



  cdg-r-iberide-rossa 002
  cdg-r-iberide-rossa 003
  cdg-r-iberide-rossa 004
   
   
   

Iberide Rossa -- Iberide Umbellata