• Rocca Sillana

  • Riserva naturale di Monterufoli

  • Riserva naturale di Monterufoli

    Farneta
  • Riserva naturale di Berignone

  • Panorama dalle Balze

    Volterra
  • Querceto

  • Rocca Sillana

  • Castello dei Vescovi

    Riserva naturale di Berignone
  • Camomilla

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Daini

    Riserva naturale di Berignone
  • Fiume Cecina

    Riserva naturale di Berignone
  • Orchidee
  • Riserva naturale di Caselli

  • Le Cornate

  • San Michele

  • Torrente Sterza

    Riserva naturale di Caselli
  • Fiume Cecina

    Riserva Naturale di Berignone

I BOVINI MAREMMANI

imm titolo

L’allevamento di “Filetto”, al confine di Massa Marittima e  Monterotondo è gestito dall’Unione Comuni Montani Colline Metallifere ed è un progetto per la conservazione e la valorizzazione della razza bovina Maremmana, attivo dal 1967, con lo scopo di salvaguardare anche un ecosistema di ambienti rurali sfruttando aree destinate all’abbandono.

macchia al toro 021La superficie interessata è di circa 1000 ettari, di cui circa 350 vengono utilizzati come seminativi e prati, con magazzini, depositi e tettoie. Il resto viene sfruttato come pascolo. Attualmente i capi di bestiame presenti nell’allevamento superano il centinaio, liberi di pascolare nella macchia e nei boschi di latifoglie a seconda delle stagioni.
Tutti i capi di bestiame seguono rigorosi controlli sulle caratteristiche morfologiche, sulla conformazione del corpo e delle corna e ogni capo risulta iscritto al libro genealogico nazionale della razza bovina maremmana.

macchia al toro 020Le origini di questi grandi bovini, sono ancora oggetto di studi. Alcuni zoologi sostengono che questa razza sia direttamente discendente dal Bos Primigenius, un grande bovino grigio delle Steppe dei Balcani, giunto in Italia con le Invasioni Barbariche, che veniva impiegato anche come razza da lavoro, data la mole e la resistenza fisica. Le caratteristiche morfologiche infatti, evidenziano uno sviluppo scheletrico notevole, visibilmente accentuato dalla forma delle imponenti e tipiche corna che contraddistinguono questi grandi bovini.